Geografia

Bookmark and Share

Stato dell’Asia orientale situato sulla costa settentrionale dell’isola del Borneo, pochi gradi a nord dell'Equatore, il Brunei è bagnato a nord dal Mar Cinese Meridionale e confina a est, sud e ovest con la provincia malese di Sarawak. Ha una superficie di 5.765 km², circa un quarto della Sardegna, con un’estensione costiera di 161 km. Il territorio del Brunei è caratterizzato ad est da una stretta pianura costiera e all’interno da una regione collinare. A ovest si trovano estese zone paludose, mentre i corsi d’acqua, dei quali il più lungo è il Belait, scorrono verso nord per sfociare nel Mar Cinese Meridionale. Il Brunei è costituito da due territori, separati da una lingua di territorio malese, lontani fra loro circa 30 km. La parte occidentale è la più estesa, e ospita la capitale. Il fiume Limbang sfocia in mare proprio accanto a questa città e l'interruzione del territorio del sultanato serve appunto a garantire lo sbocco sul mare, attraverso questo corso d'acqua, alle navi malesi.